IV Congresso Internazionale Sport Traumatology “The Battle” -Technogym Cesena IT

SHARE

SPORT TRAUMATOLOGY – THE BATTLE
A Cesena il più importante congresso sulla traumatologia dello sport in Europa
Si è svolto il 29 aprile persso il Technogym Village  uno dei più importanti congressi sulla traumatologia dello sport a livello Europeo, presieduto dal Prof. Porcellini, massimo esperto a livello internazionale sulle patologie della spalla e del gomito e da Fabrizio Borra, fisioterapista di riferimento per numerosi campioni dello sport, fra cui Fernando Alonso e Andrea Dovizioso.
L’evento ha riunito oltre 500 medici, fisioterapisti e rappresentanti delle Istituzione Sportive con l’obiettivo di definire le linee guida per identificare, condividere e divulgare un percorso diagnostico-chirurgico-riabilitativo ottimale dalla lesione dell’atleta al suo ritorno in campo.

PRESIDENTE CONGRESSO
GIUSEPPE PORCELLINI – Direttore U.O. Chirurgia Spalla e Gomito, Ospedale D. Cervesì, Cattolica

COMITATO D’ONORE CONGRESSO
ROBERTO FABBRICINI, Segretario Generale Coni
MAURIZIO CASASCO, Presidente Federazione Medico Sportiva Italiana
ALEXANDER EVERS, Rettore Loyola University Chicago, John Felice Rome Center
DIANA BIANCHEDI, Campionessa Olimpica di scherma

COMITATO SCIENTICO CONGRESSO
FABRIZIO BORRA, GIANNI NANNI, PAOLO PALADINI, GIUSEPPE PORCELLINI, FRANCO RUSSO
La traumatologia dello sport è una branca della medicina sportiva che non ha mai trovato, in Italia, lo spazio che normalmente occupa nei paesi europei e, soprattutto, negli Stati Uniti.
Il congresso ha reso più omogeneo e comprensibile il rapporto tra il momento dell’infortunio e la gestione dello sportivo traumatizzato.
I principali interrogativi ai quali si è data una risposta sono stati: quando è meglio fare un determinato intervento? Perché? Come gestire il periodo tra la lesione e la chirurgia? Come gestire il periodo immediatamente successivo alla chirurgia fino al ritorno al gesto atletico specifico? Per raggiungere tale scopo è necessario il coinvolgimento di diverse figure che seguono ed assistono lo sportivo durante la sua vita professionale e che ne possono condizionare atteggiamenti, approcci, scelte e priorità. Tali figure sono gli allenatori, i preparatori atletici, i procuratori, i medici sportivi, gli ortopedici di riferimento, i fisioterapisti e i massaggiatori sportivi e, ovviamente, lo sportivo stesso.
I membri della Faculty hanno presentato casi clinici su patologie che affliggono gli sportivi e si sono confrontati in tavole rotonde sull’approccio a tali patologie. Dal confronto di scuole di pensiero diverse, si sono individuati fattori, orientamenti e approcci condivisi e condivisibili, che potranno essere usati come linee guida per identificare un corretto percorso diagnostico chirurgico-riabilitativo dalla lesione al ritorno in campo.
In tale contesto, Technogym – marchio di riferimento a livello mondiale per la preparazione atletica e fornitore ufficiale delle ultime 6 edizioni dei Giochi Olimpici e di numerose squadre professionistiche in varie   discipline   sportive  –  dimostra ancora una volta   il   proprio    impegno   nel   mercato   del   medicale   e   della riabilitazione, nell’ambito del quale ha allestito oltre 10.000 centri medici o di riabilitazione nel mondo.
L’azienda dispone infatti di una linea di prodotti dedicata al settore medicai – connessa all’ecosistema digitale – in grado di effettuare test valutativi e programmi completi di riabilitazione e fisioterapia.

 

 

SHARE