L’alternativa al danaro si chiama Liberex

SHARE

Può esistere un modello economico che funziona anche senza denaro? 
Certamente si…. Tutto questo esiste già da alcuni anni, si chiama Liberex e funziona perfettamente, grazie ad una rete di imprese che condividendo valori ed obiettivi si finanziano reciprocamente a tasso zero, scambiandosi prodotti e servizi e facendo fronte a varie problematiche tra cui la mancanza di liquidità.
Nato nel 2010 in Sardegna su ispirazione del Wir, un sistema indipendente di valuta complementare creato in Svizzera 80 anni fa, la proposta di Liberex sta conquistando il mondo delle imprese in tutta l’Italia.
In Emilia Romagna il circuito conta già oltre 350 attività ed è in continua crescita, come ci spiega Paolo Piras Responsabile Operativo dell’innovativo circuito, durante un in incontro tenutosi a Riccione nei giorni scorsi.

SHARE